hopers-banner

Chi siamo

HOPE è una piattaforma di investimento indipendente e innovativa che si propone di raccogliere e gestire capitali istituzionali e risparmi privati delle famiglie italiane per investirli in due ambiti strategici per il rilancio del nostro Paese: le piccole e medie imprese eccellenti, future leader globali, e le città sostenibili in termini di rigenerazione e sviluppo urbano e dei territori, infrastrutture digitali e “verdi”.

HOPE ha un orizzonte di investimento di lungo periodo, con ambiziosi obiettivi di sostenibilità economica, sociale e ambientale e con attenzione agli interessi dei principali stakeholders. Offre a tutti, anche ai singoli individui ed alle famiglie italiane, l’opportunità di investire nell’economia reale del Paese, non come sottoscrittori di titoli di debito, ma come “azionisti”: mettendo d’accordo amore per la Patria, coscienza civica e interessi economici. Azionisti come sottoscrittori di una quota del capitale sociale delle imprese, ma anche come cittadini che si danno da fare, attraverso l’azione, quindi “azionisti” del fare.

HOPE nasce durante il lockdown del 2020 da un’idea di Claudio Scardovi, economista, manager e imprenditore con una lunga esperienza internazionale nella consulenza e nel settore finanziario, come possibile risposta ai drammatici impatti economico-sociali causati dal Covid-19. L’intuizione di HOPE è “cogliere l’opportunità nella crisi” per fare qualcosa di ambizioso e mai realizzato prima: trasformare e innovare l’economia italiana attraverso la valorizzazione dei suoi asset reali e “verso un futuro più sostenibile”.

Attorno a questa idea, si sono raccolte alcune delle principali banche, assicurazioni, wealth manager e famiglie imprenditoriali italiane, oltre a noti accademici e professionisti dell’investment management e del private equity. Oggi HOPE conta oltre quaranta soci fondatori.

Fondata nel febbraio 2021, HOPE ha ottenuto il 31 agosto 2021 dalla Banca d’Italia la prima licenza SICAF Retail PIR Alternative della storia italiana.