Glossario

Uno spazio in cui si spiega il significato di alcune espressioni tecniche usate in questo sito.
 

ESG

Environment, Social and Corporate Governance. Il termine nasce per rappresentare i criteri di selezione di un investimento che differiscono da quelli puramente economici considerando anche impatto sull’ambiente, impatto sociale e i metodi di gestione interna delle aziende su cui si investe. Seguendo i criteri ESG, il gestore sceglie quelle aziende che si differenziano non solo per i loro risultati economici prospettici, ma anche per il loro impatto sul benessere sociale e sull’ambiente.
 

FONDO QUOTATO

Fondo le cui quote sono giornalmente negoziate sul mercato telematico italiano e quindi liquidabili in ogni momento.
 

PIR ALTERNATIVE

I PIR (Piani Individuali di Risparmio) sono una forma di investimento rivolta alle persone fisiche e incentivata fiscalmente: se sono mantenuti per cinque anni e vengono soddisfatte altre condizioni, viene garantita l’esenzione fiscale.
I PIR Alternativi, introdotti dal Decreto Rilancio del 2020, hanno l’obiettivo di indirizzare le risorse del risparmio privato verso le piccole e medie imprese non quotate o facenti parte dell’universo investibile definito nella regolamentazione dei PIR Alternativi.
 

SICAF RETAIL

Società di Investimento a Capitale Fisso. È un fondo di investimento chiuso, costituito in forma di società per azioni con oggetto esclusivo l’investimento collettivo del patrimonio raccolto mediante l’offerta di proprie azioni e di altri strumenti finanziari esclusi titoli obbligazionari.
I risparmiatori svolgono il ruolo di azionisti, avendo quindi anche il diritto di voto.
Hope è la prima SICAF Retail autorizzata da Banca d’Italia e quindi aperta al largo pubblico.
 

SOCIETÀ BENEFIT

È una società che unisce ai propri obiettivi economici anche la scelta di produrre benefici di carattere sociale e ambientale nel contesto in cui opera, creando valore non solo nell’interesse degli azionisti, ma anche attraverso un impiego responsabile e sostenibile delle risorse in ottica multi-stakeholders considerando quindi anche molteplici altri portatori d’interesse: tra questi, oltre agli azionisti, clienti e dipendenti, anche la comunità e il territorio e la stessa biosfera di riferimento.